Notizie

È tutto vero: ha cucinato mentre la operavano al cervello

Ha preparato 90 olive all'ascolana in meno di un'ora, mentre la operavano al cervello per rimuovere un tumore al lobo temporale sinistro. È successo ad una sessantenne presso l'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona, ma non si tratta di un caso raro, bensì di un metodo scientifico adottato per calibrare l'intervento, monitorando il paziente mentre si interviene sulle funzioni cerebrali. In questo caso specifico, l'attività è stata scelta in funzione dell'area del cervello da operare, ma anche delle abitudini individuali. In passato c'è stato anche chi ha suonato uno strumento o guardato la TV durante l'operazione.