Notizie

L'allarme della LILT: -50% di visite, diagnosi e biopsie

Il Presidente della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) Francesco Schittulli, ha denunciato il drammatico impatto, sia fisico che psicologico, della pandemia da Covid-19 su chi lotta anche contro il cancro: "i malati di tumore, che già vivevano una condizione difficile, sono stati ancora più isolati e hanno in molti casi rinviato o cancellato visite di prevenzione, e interventi per la paura del virus. Ora è tempo che si riprendano tempestivamente screening e terapie". E ha continuato: "Il nostro sistema sanitario è sovraccarico, per questo ritengo indispensabile una collaborazione sinergica tra Regioni e altre realtà sul territorio, ambulatori privati o la stessa LILT, che ne conta 397 in tutta Italia".