Notizie

Antibiotici e pillola: interazioni pericolose

Gli antibiotici, specie quelli ad ampio spettro, potrebbero ridurre l'effetto dei contraccettivi orali e quindi mettere a rischio di gravidanze indesiderate. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Evidence Based Medicine, condotto da studiosi dell'Università di Birmingham. Questa interazione, già sospettata e indagata da decenni, è stata confermata da quest'ultimo studio su grossa scala confrontando la frequenza di gravidanze indesiderate in donne che usavano la pillola e che avevano assunto un ciclo di terapia antibiotica. Sono emersi 62 casi di gravidanza indesiderata in caso di assunzione di antibiotici su 100.000. Secondo gli esperti, quindi, le donne che usano la pillola e che devono seguire una cura antibiotica dovrebbero adottare ulteriori precauzioni.